Un materiale simbolo di eleganza e imponenza

Tutti noi conosciamo benissimo il marmo grazie alle molteplici opere architettoniche e artistiche fatte nel corso della storia, e siamo tutt’oggi abituati a incontrarlo in grandi e sontuosi palazzi della nostra città o negli interni di edifici storici.

Stiamo parlando quindi di un materiale che è simbolo di eleganza e imponenza, sempre più utilizzato dagli architetti al giorno d’oggi.

Inutile negare che giunti a questo punto viene spontaneo chiedersi perchè gli Architetti utilizzano il marmo sempre più nei loro lavori, tuttavia per rispondere a questa domanda dobbiamo analizzare l’argomento in maniera dettagliata.

Come avremo modo di scoprire tra poco, si tratta di un materiale di cui il nostro Paese dispone in gran quantità e non necessita di essere importato da paesi esteri.

Come se ciò non bastasse è in grado di adattarsi in ogni ambiente domestico, portando avanti una storia più che secolare.

Leggi anche:  Cementite per legno: utilità, caratteristiche e come usare la cementite su legno

Non limitiamoci ad una sola panoramica generale, andiamo ad approfondire l’argomento dalla A alla Z!

Resistenza infinita nel corso del tempo

il marmo

Uno dei primi punti di forza del marmo, che lo rendono praticamente irresistibile agli architetti,  è proprio il suo processo di lavorazione.

Moltissimi dei materiali utilizzati nell’architettura moderna necessitano di molteplici processi di lavorazione prima di poter essere completamente funzionali e inseriti nello spazio a loro riservato.

Un lavoro che non solo risulta dispendioso dal punto di vista economico e temporale, ma anche altamente improduttivo.

Il marmo necessita di pochissima lavorazione dopo l’estrazione, e come se ciò non bastasse è in grado di preservare il proprio aspetto estetico per tantissimi decenni prima di mostrare segni di invecchiamento.

Si tratta di un materiale naturale fornitoci dalla terra, equiparabile alla pietra o al legno, ma che a differenza di quest’ultimi rimane un elemento eterno nel contesto in cui viene inserito, che si tratti di una colonnata, un atrio o un bagno casalingo.

Leggi anche:  Ecobonus per ristrutturare casa, la guida dalla A alla Z

Prestiamo molta attenzione però, che non richieda molteplici processi di lavorazione prima di essere pronto all’uso non significa automaticamente che non sia personalizzabile!

Anche il marmo è completamente personalizzabile, ed affidandoci ad un bravo mastro possiamo ottenere lavorazioni uniche nel loro genere, che non possono in alcun modo essere replicate tramite l’utilizzo di materiali diversi.

Capacità di adattamento a qualsiasi ambiente

Subito dopo la resistenza infinita nel corso del tempo e il rapido processo di lavorazione, un altro grande vantaggio del marmo che affascina gli architetti è la sua capacità di adattarsi a qualsiasi ambiente.

Il marmo riesce a crearsi il proprio spazio in qualsiasi ambiente, indipendentemente dal tipo di arredamento scelto. 

Proprio per questo al giorno d’oggi anche le abitazioni più moderne e all’avanguardia non possono fare a meno di un pezzo in marmo, che si tratti di una statua o di un tavolo, pronto a donare quel tocco di eleganza senza tempo davvero difficile da ignorare.

Leggi anche:  Come smontare un rubinetto a manopola

La sua superficie lucida saprà creare bellissimi giochi di luce anche in casa o in giardino, illuminando ancora di più gli ambienti dove la luce naturale fatica ad arrivare, costringendoci molto spesso a ricorrere a sistemi d’illuminazione artificiale.

Contrariamente a quanto si tende a pensare molto spesso, commissionare lavorazioni in marmo non è una spesa immensa e difficile da sostenere.

Come abbiamo avuto modo di affermare in fase introduttiva, stiamo parlando di un materiale estratto nel nostro Paese, che non è soggetto ad elevati costi di importazione o trasporto interoceanico.

Chiedendo al nostro architetto di privilegiare il marmo come materiale di costruzione o arredamento faremo un investimento a lungo termine che esprimerà la propria bellezza ogni giorno, valorizzando ancora di più il Made in Italy!