Cambiare la serratura della porta blindata di casa è un problema piuttosto comune al giorno d’oggi . Non è un processo complicato, occorre però rispettare alcuni accorgimenti, per evitare di danneggiare l’intero meccanismo.

Vuoi scoprire come fare a cambiare la serratura della porta blindata? Ottimo, allora non possiamo fare altro che consigliarti di proseguire nella lettura del nostro articolo, in cui cercheremo di spiegarti in maniera dettagliata e specifica come poter effettuare questo intervento. Ti auguriamo una buona lettura!

Quando sostituire la serratura di una porta blindata?

Sono numerose le motivazioni per cui potresti trovarti sul nostro articolo. Solitamente in molti tendono a cambiare la serratura della porta blindata se le chiavi si perdono,  per poter evitare dei furti, oppure nel caso in cui la casa fosse in affitto e si desiderasse lasciarla. Anche se si subisce un furto, cambiare la serratura della porta blindata è sempre la scelta migliore, così da potersi mettere al sicuro sotto questo punto di vista.

Leggi anche:  Ecobonus per ristrutturare casa, la guida dalla A alla Z

È raro che la serratura della porta blindata si rompa, tuttavia ciò potrebbe anche succedere, e per questo motivo si potrebbe procedere soltanto alla sostituzione dell’intero meccanismo.

Per poter cambiare la serratura della porta blindata, ciò che si potrebbe fare è avventurarsi in tale processo autonomamente, oppure rivolgersi ad un esperto per poterla sostituire. Qualora volessi cambiarla in autonomia, questo articolo fa al caso tuo!

Come si sostituisce la serratura della porta blindata?

Possiamo dire con certezza che cambiare la serratura della porta blindata non è complicato, tuttavia occorre avere una certa manualità per poter evitare di danneggiare l’intero meccanismo.

In primo luogo, bisognerà trovare la vite che fissa la serratura della porta blindata alla stessa porta, per poterla rimuovere. Quando la porta è blindata, occorre anche svitare la maniglia per poter terminare l’intervento.

Leggi anche:  Asciugare a tamburo. Il significato dell'asciugatura a tamburo

Dopo aver rimosso la vite, ciò che bisognerà smontare è proprio il cilindro. Solitamente è necessario svitarlo con un cacciavite e rimuoverlo con una semplice pinza, tuttavia a volte potrebbe essere necessario un po’ di grasso per rendere più semplice il processo.

A questo punto, non resterà altro che applicare il cilindro nuovo di zecca e rimontare tutto ciò che è stato applicato, così da poter finalmente avere una serratura della porta blindata nuova.

Conclusioni

Siamo così giunti al termine del nostro articolo, realizzato in collaborazione ai tecnici di fabbromilanoeprovincia.it, in cui abbiamo avuto modo di comprendere com’è possibile smontare e sostituire una serratura della porta blindata.

Nonostante l’intervento non sia complicato, è sempre un bene rivolgersi a degli esperti qualora si capisse di non avere la manualità tale per poterlo mettere a punto, così da evitare di danneggiare in maniera irreversibile i meccanismi alla base della serratura della porta. Questi, saranno perfettamente in grado di offrirti un valido e funzionale supporto sotto questo punto di vista, sostituendo in pochi passaggi la tua serratura della porta blindata.

Leggi anche:  Come smontare un rubinetto a manopola

Ti ringraziamo per aver letto il nostro articolo sino a questo punto, augurandoci che questo ti sia stato realmente utile per poter comprendere tutti i passaggi dell’intervento per cambiare la serratura della porta blindata, in modo tale che tu possa avventurarti a farlo direttamente a casa!